Massacrare i troll

 

di

Finn

 

 

Salve, amico viaggiatore, e benvenuto in questa guida!

 

All'interno di queste pagine ti spiegherò tutto quello che è necessario sapere per affrontare i troll, incluso come annullare i loro incredibili poteri curativi e come trarre vantaggio dalla loro passione per il freddo. Ti svelerò addirittura il mio segreto, provato sul campo, per eliminare questi nemici.

 

Sei incuriosito? Lo spero bene! Il grasso di troll è una materia prima preziosa e l'ambizioso cacciatore di troll può ambire a gloria e fortuna.

 

Ma veniamo al dunque!

 

Capitolo I:

ho appena visto un troll!

 

Se credi di avere avvistato un troll, mantieni la calma e indietreggia lentamente. Il cacciatore esperto sa che la preparazione è la chiave del successo e credimi, è meglio non affrontare un troll impreparato!

 

Ma aspetta... è veramente un troll quello che hai visto?

 

Il primo passo della caccia è la corretta identificazione della preda. I troll hanno una forma vagamente umana, con braccia lunghe e muscolose che terminano con delle dita artigliate.

La grossa bocca della creatura è piena di denti frastagliati: l'ideale per masticare le ossa di quei poveri cacciatori che non hanno acquistato il mio libro.

 

Senza dubbio, il tratto più caratteristico e insolito del troll è il terzo occhio posto al centro della fronte.

 

La pelle di troll è ricoperta di una pelliccia spessa e irsuta, e la colorazione dipende dalla regione di provenienza della creatura. La pelliccia del troll di caverna è di colore marroncino, mentre quella di un troll della neve o del gelo tende al bianco.

 

Capitolo II:

smettila di curarti

 

Dicevamo, hai correttamente identificato un troll e ora lo stai seguendo furtivamente, pronto a colpire. Ti aspetta una battaglia tanto impegnativa quanto lucrosa, ammesso che tu riesca a sopravvivere.

 

La prima cosa che noterai nei troll è che sono incredibilmente veloci e forti per la loro stazza. Al troll piace tempestare di colpi la preda con braccia e artigli. Per questo motivo, consiglio caldamente uno scudo.

 

Se sei abbastanza coraggioso, o stolto, da affrontare un troll senza uno scudo, allora ti conviene essere un esperto della parata con l'arma che impugni.

 

I troll hanno anche l'abilità di curare rapidamente le loro ferite. Per questo motivo, non ti conviene prolungare eccessivamente lo scontro. Velocità e aggressività sono la chiave della vittoria: non c'è creatura in Tamriel altrettanto resistente.

 

Naturalmente, velocità e aggressività ti serviranno fino a un certo punto con un troll inferocito. Ed è qui che entra in gioco la mia arma segreta.

 

Capitolo III:

l'arma segreta di Finn

 

Fuoco, amico mio. Pronuncia questa parola e incidila nella memoria, poiché il fuoco è l'arma suprema del cacciatore di troll.

 

Non rimarcherò mai abbastanza l'importanza del fuoco per affrontare un troll.

 

Perfino i troll che non vivono in climi rigidi sono vulnerabili al fuoco. Se non sei in grado di usare la magia del fuoco, impugna una spada incantata con le fiamme arcane.

 

Perché il troll è vulnerabile al fuoco? Si dice che le sue abilità di rigenerazione perdono di efficacia con le ustioni. Non conoscono la risposta specifica, ma ascolta il mio consiglio: il fuoco funziona eccome! È un fatto ormai risaputo.

 

Capitolo IV:

tagliare il grasso

 

Il troll sarà anche morto, ma il tuo lavoro non è ancora finito.

 

Lascia estinguere le fiamme ed esamina il cadavere della creatura. Con un po' di fortuna, troverai dei depositi di grasso che ti frutteranno un buon prezzo alla bottega di uno speziale. Se sei portato per l'alchimia, puoi addirittura bollire il grasso per usarlo in pozioni e tonici di ogni tipo.

 

Se riesci a trovarla, non dimenticarti di controllare la tana del troll. Forse troverai i resti di qualche stupido avventuriero che è stato troppo taccagno per acquistare questo libro.

 

Sicuramente potrai reinvestire le sue monete in modo migliore.

 

Ora sai tutto quello che serve per guadagnarti da vivere come un cacciatore di troll ricco e rispettato. Cosa aspetti? Va' a scovare qualche troll!