La

vogliosa

cameriera argoniana

 

 

Atto IV, scena III, seguito

 

Solleva-la-coda

Certamente no, gentile signore! Sono qui solo per pulire le vostre stanze.

 

Crantius Colto

Siete venuta qui solo per questo, piccola? Per le mie stanze?

 

Solleva-la-coda

Non capisco assolutamente a cosa stiate alludendo, signore. Sono solo una semplice cameriera argoniana.

 

Crantius Colto

Infatti, fagottino mio. E piuttosto valida a quanto vedo. Gambe forti e coda ben proporzionata.

 

Solleva-la-coda

Mi fate sentire in imbarazzo, signore!

 

Crantius Colto

Non temete. Siete al sicuro qui con me.

 

Solleva-la-coda

Devo finire le mie pulizie, signore. La padrona mi ucciderà se non lo faccio!

 

Crantius Colto

Pulizie, eh? Ho qualcosa per voi. Ecco, lucidate la mia lancia.

 

Solleva-la-coda

Ma è immensa! Impiegherò tutta la notte!

 

Crantius Colto

Avrete tutto il tempo, mia cara. Tutto il tempo che vorrete.

 

FINE ATTO IV, SCENA III