I giardini pensili

 

di

Wasten Coridale

 

 

[A quanto pare, questo libro fu scritto in dwemer e successivamente tradotto in aldmeris. Soltanto i frammenti in aldmeris sono leggibili, ma consentono a uno studioso della lingua di tradurre dei frammenti tratti da altri libri dwemer].

 

...guida altmer-estrial condusse con calzari fiammeggianti nel centro della città, dove giacciono inanimati i giardini quadrangolari...

 

...chiese delle fondamenta e delle catene e dei recipienti i loro luoghi di origine...

 

...perché essi non usarono suono solido per insegnare la fuga dalle Ossa della Terra e nemmeno li nutrirono con fiamme gelide...

 

...la parola di cui dovrò scrivere almeno una volta, questa "arte" di cui i nostri cugini minori parlano quando la loro ammirevole ignoranza...

 

...ma né le parole né l'esperienza mondano l'essenza delle oscure e terribili vie per sfidare le effimere leggi dei nostri antenati.

 

[La traduzione termina con un commento in dwemer, scritto con una calligrafia differente, che il lettore può tradurre come segue:]

 

"Riponete i vostri ardenti globi affilati, Nbthld. Il vostro aldmeris ha le parole corrette, ma non possono essere travisate adeguatamente".