Anime bianche e nere

 

 

La natura dell'anima non può essere conosciuta. Ogni stregone che ci ha provato è svanito senza lasciare traccia. Ciò che si sa è che le anime sono una fonte di energia mistica che può essere raccolta.

 

Tutte le creature, vive o morte, ricevono energia da un'anima. Senza, sarebbero solo un ammasso di carne o mucchi di ossa. Questa forza animatrice può essere racchiusa dentro una gemma dell'anima, se la gemma ne è in grado. Dalla gemma, l'energia può essere trasmessa a oggetti magici.

 

Secoli di esperimenti hanno dimostrato che esistono anime bianche e nere. Solo le rare gemme dell'anima nere possono contenere l'anima di una creatura superiore, quale un uomo o un elfo. Mentre le anime di creature inferiori possono essere contenute in gemme di diversi colori, tutte classificate come gemme dell'anima bianche. Da qui la divisione delle anime in bianche e nere.

 

Le anime bianche sono molto più sicure di quelle nere, sebbene non siano altrettanto potenti. Gli studenti principianti di Misticismo non dovrebbero occuparsi di anime o di gemme dell'anima nere. Anche se si volesse ignorare la condanna della gilda contro le arti necromantiche utilizzate per conferire energia alle gemme dell'anima nere, manipolarle a lungo è pericoloso. Se la gemma non è esattamente della stessa dimensione dell'anima che contiene, piccoli frammenti dell'anima di chi compie la magia potrebbero essere catturati quando la si manipola.