Forgia, martello e incudine

di
Adolphus Eritius



Queste note sono state trovate in alcune rovine nei pressi di Hroldan Vecchia. Per quello che vedo, furono scritte da Thorbald, un fabbro piuttosto malfamato che morì poco dopo il regno di Tiber Septim. Si vocifera che fosse un analfabeta e dato che queste note sono ovviamente scritte da un assistente, è possibile che sia vero. Non ho corretto in alcuno modo i testi giacché potrebbero avere un valore storico. 

Senza ulteriori indugi, ecco le farneticazioni di Thorbald.

Questo non è libro per essere grandi fabbri. Quindi se lo stai leggiendo, fermati. Sono solo le mie appunti perché divento vecchio e arruginito e non ricordo le cose. Questi sono miei metodi per fare le cose.

Armi e armature di ferro. Un sacco di linghotti di ferro e qualche striscia di cuoio.

Armi e armature di acciacio. Un sacco di linghiotti di acciacio, un pò di ferro e qualche striscia di cuoio. Eccetto per le piastre di acciacio: serve anche un po' di corundum.

Armi e armature di cuoio. chi è così stupido da creare armi di cuoio? Armature di cuoio serve del cuoio. Pezzi grossi e pezzi piccoli. Proprio come armature di pelle. E armature borchiata. Per corazza a sacaglie. bè, a questa gli serve pure dell'acciacio. E corundum. Sarebbe stupido.

Armi e armature nanice. Pezzi di metallo nanici, un poì di ferro e qualche striscia di pelle. Devo smetterla di dire pelle, perché uscilizzo sempre. Stai scrivendo quello che dico? Pezzo di idiota! Fallo, altro che scriverlo. (Thorbald è vecchio e grasso).

Armi e armature elfiche. Elfi e nani non vanno di accordo. Scommetto che non lo sapevi. Alla roba elfica serve pietra lunare e un pochino di ferro. Eccetto per quella dorata. Devi aggiungere mercurio se vuoi fare corazza elfica dorata.

Armi e armature orchesche. Usa oricalco e un po' di ferro. (A Thorbald non piacciono gli orchi).

Armi e armature d'ebano. Usa solo ebano. No ferro. Neanche un pochino. Vorrai usarlo, ma non farlo.

Armi e armature di vetro. Serve malachite e un po' di pietra lunare. Brutta storia, lavorare con la malachite.

Armi e armature daedriche. Ah ah ah! Mica lo scrivo. (Lui usa dei cuori di daedra. Non so dove li prenda).

E' tutto. Puoi smettere di suscrivere. Smettila ho detto!

P.S.: l'ultima pagina aveva una macchia di inchiostro larga e alcuni schizzi di sangue. Si può concludere che Thorbald abbia picchiato il suo assistente. Non abbiamo modo di sapere se Thorbald abbia mai scoperto i commenti altrui aggiunti al suo documento

-- Adolphus Eritius