Dolce madre, un bacio


Desideri quindi evocare la Confraternita Oscura? Vuoi vedere morto qualcuno? Prega, figliolo. Prega e lascia che la Madre Notte ascolti la tua supplica.

Devi compiere il più profano dei rituali: il Sacramento nero.

Crea un'effige della vittima designata, con tanto di parti del corpo reali, inclusi un cuore, un teschio, delle ossa e la carne. Attornia l'effige con delle candele.

A quel punto puoi iniziare il rituale vero e proprio. Infilza ripetutamente l'effige con un pugnale strofinato in petali di belladonna, mentre sussurri questa preghiera:

"Dolce madre, dolce madre, invia a me il tuo figliolo, poiché i peccati degli indegni devono essere battezzati in sangue e paura."

Dopodiché aspetta, figliolo, poiché Sithis, il nostro padre terribile, ricompensa i pazienti. Verrà a farti visita un rappresentante della Confraternita Oscura. E' così che comincia un contratto stipulato con il sangue.